Nel contesto della visione nazionale 2030 del Regno dell’Arabia Saudita, il National Center for Environmental Compliance – l’autorità responsabile delle questioni ambientali, delle informazioni e delle previsioni meteorologiche – ha deciso di espandere e migliorare la rete di monitoraggio della qualità dell’aria del Regno. L’obiettivo è quello di aumentare il numero di stazioni di monitoraggio, stabilire un’unità centrale per il monitoraggio della qualità dell’aria (AQMC) e stabilire un centro per la raccolta dati sulle emissioni.

Per tale motivo, ENVEA ed il suo partner locale HOI, si sono aggiudicati la gara per la fornitura per le apparecchiature (analizzatori di gas e particolato, parti di ricambio e sistema di acquisizione dati), software e servizi per più di 100 stazioni dedicate al monitoraggio degli inquinanti richiesti e normati come CO, O3, NOx, SO2, PM, VOC, TOC e H2S.

ENVEA fornirà una soluzione chiavi in mano compresi strumenti della qualità dell’aria come AC32eAF22aeCO12eO342eMP101MVOC72MHC51M insieme ai moduli di acquisizione dati eSAM e al software di elaborazione dati e reporting XR® e WEX™.

Tutto il progetto riporterà la soluzione “chiavi in mano” e sarà completamente gestito ed eseguito da Solutions by STC con una pianificazione prevista per un periodo di tre anni.

GAMEP AQMS sites

GRAFICO: Siti GAMEP AQMS